Terminata la Missione, i seminaristi si raccontano…

L’anno pastorale è cominciato con due appuntamenti significativi: la Missione Diocesana dei Giovani e il Primo Congresso Eucaristico Diocesano.

Con essi, tutte le attività della Comunità sono ufficialmente riprese.

Oggi, dopo la pausa estiva, riprende il Servizio di Pastorale dei Seminaristi di Teologia; 3 giovani seminaristi, provenienti dal Seminario Regionale di Molfetta, trascorreranno il week-end nella nostra parrocchia. Un’occasione per conoscere meglio nuovi aspetti della realtà parrocchiale e condividere nuove esperienze.

A Mimmo, Marco e Nicola va il nostro benvenuto e l’augurio di sentirsi a loro agio proprio come in una grande famiglia.

La scorsa settimana, a conclusione della Missione dei Giovani, abbiamo rivolto alcune domande ai seminaristi ospiti della nostra Comunità.

nome: FABRIZIO

cognome: CAPONIO

età: 21

diocesi di provenienza: ALTAMURA- GRAVINA- ACQUAVIVA

anno di corso: III

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia:ho avuto la possibilità di vedere e percepire la presenza di una Chiesa che, con i suoi diversi volti, tende all’unico fine che è Cristo. Ho toccato con mano una Chiesa entusiasta e aperta agli stimoli. Ho trovato una Chiesa unita, vive la bellezza delle diverse forme di annuncio, nei diversi gruppi parrocchiali. È per me edificante il senso dell’entusiasmo generale che si fa operatività per il bene della comunità.

momento significativo vissuto in questa settimana: visita ai luoghi di fragilità, in particolare al reparto di pediatria del Miulli e incontro con i ragazzi, in particolare delle superiori, mi ha colpito la profondità delle loro domande, la ricerca di un senso per la loro vita e soprattutto ho percepito quanto sia alto il desiderio di avere nella Chiesa dei testimoni credibili.

nome: LUIGI

cognome: STEFANELLI

età: 24

diocesi di provenienza: OTRANTO

anno di corso: IV

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia: una bellissima accoglienza, grande collaborazione e molto lavoro.

momento significativo vissuto in questa settimana: l’incontro con ognuno di voi e il vostro sorriso è stato per me un momento significativo di questa missione.

nome: MASSIMO

cognome: SERIO

età: 30

diocesi di provenienza: TRANI- BARLETTA – BISCEGLIE

anno di corso: IV

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia: esperienza piena di gioia, quindi molto positiva

momento significativo vissuto in questa settimana: visita agli ammalati del Miulli.

Nome: ANDREA
Cognome: MALAGNINO
Età: 23
Diocesi di provenienza: UGENTO – S. MARIA DI LEUCA
Anno di corso: V
Esperienza vissuta in parrocchia da noi (bilancio): Ho potuto ammirare la bellezza di una comunità che cammina dietro al Signore, attraverso varie modalità a seconda dei gruppi, con dedizione e collaborazione, nonostante le naturali difficoltà che ogni cammino comporta. Mi sento di esprimere, realmente, la mia edificazione: sono stato inviato in mezzo a voi per rendervi la mia semplice testimonianza e trasmettervi la gioia di seguire il nostro Dio, ma siete stati voi a dare a me una bella testimonianza di fedeli desiderosi di incontrare il Cristo e progredire nelcammino di fede.

Il “bilancio”, quindi,se così possiamo dire, è a mio avviso positivo. Camminate così, non cedete alle difficoltà o defezioni che la quotidianità, talvolta, ci fa sperimentare: anche queste possono servire per l’edificazione e la maturazione della fede. Avete, inoltre, buone guide per poter procedere con sicurezza ed entusiasmo!

Momento che ti ha particolarmente colpito in questa settimana (incontro, persone, liturgia,…): mi verrebbe da dire: tutto!!! In realtà tutto quanto ho fatto in questa settimana mi è piaciuto, anche ciò che mi è costato un po’ di fatica o che credevo di non riuscire a fare, e proprio in quest’ultime situazioni posso dire di essermi messo in gioco nonostante la mia incapacità: sono certo che Qualcuno era con me! Guardando le singole attività ed esperienze, però, posso dire che qualcosa di particolarmente toccante per la mia vita c’è stato: ricordo le parole e l’attenzione di alcuni collaboratori della parrocchia, nonchè responsabili di gruppo; ricordo con commozione la testimonianza di fede di due coniugi provati dal dolore; con altrettanta commozione ricordo la veglia finale e l’incontro di un ragazzo, diuna delle classi della scuola visitata in settimana, inaspettatamente presente alla Messa conclusiva di Domenica 30 in Cattedrale.

Mi porto nel cuore il sorriso di tanta gente e, permettetemi, in primis quello di don Mimmo e di donAntonio che, unitamente a generosità e attenzione, hanno arricchito la mia vitae mi hanno trasmesso sentimenti di fiducia per il mio futuro!! Grazie di cuore!

Nome:Alessio

Cognome: Sestili

Età:25

diocesi di provenienza: Nardò-Gallipoli

anno di corso: III

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia: Molteplici sono state le esperienze vissute in parrocchia, la più significativa è stata nelle scuole: qui ho avuto la possibilità di confrontare il mio vissuto con quello degli altri.

momento significativo vissuto in questa settimana: La bellezza nel condividere la propria esperienza vocazionale con altre persone

Nome: Benedict

Cognome: Ugwuanyi

Età: 28

diocesi di provenienza: Nsukka (Nigeria)

anno di corso: V

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia: La voglia dei fedeli di avvicinarsi a Dio

momento significativo vissuto in questa settimana: L’entusiasmo dei ragazzi a scuola, per ascoltare che si può rispondere all’amore.

Nome: Carlo

Cognome: Semeraro

Età: 24

diocesi di provenienza: Conversano- Monopoli

anno di corso: V

Esperienza vissuta nella nostra parrocchia: Esperienza dalla quale ho ricevuto tanti “semi”, sei che sicuramente germoglieranno nella mia esistenza. Ho ricevuto una grande accoglienza, testimonianza di fraternità.

momento significativo vissuto in questa settimana: Faccio fatica ad individuarne uno.

Ma il più significativo è stato quello con i giovanissimi.

Incontrare giovani che credono fermamente mi dà speranza e non mi fa sentire solo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.