Incroci di sguardi”…..  Non è il titolo di una soap opera, ma è una proposta che il gruppo “Giovani” di Azione Cattolica della Cattedrale di Acquaviva presenta a tutti i giovani del paese.

Si è pensato di mantenere lo stesso slogan dello scorso anno per creare una continuità con le esperienze passate.

Se guardiamo con attenzione il logo dell’evento ci si accorge che le due linee curve che racchiudono lo slogan possono dar luogo a due diverse immagini: un pesce, la “O” di “incroci” rappresenta infatti l’occhio ed una croce. Potrebbero sembrare due immagini completamente scollegate fra loro ma non è così: la parola greca ιχθυς, che significa “pesce”, veniva usata dai primi cristiani come acronimo di “Gesu Cristo Salvatore Figlio di Dio”, la croce invece è il simbolo stesso dei cristiani.

Questo significa che i nostri sguardi, pur provenendo da strade diverse, si “incrociano” in un Unico Punto che è al tempo stesso un centro di snodo dal quale ripartire con “occhi nuovi”.

L’anno scorso sono stati affrontati temi riguardanti la sfera psicologica ed affettiva della persona, quali “la paura”, la “bellezza” , la “fiducia” ed altri, quest’anno è stata fatta una scelta diversa puntando su temi che riguardano la società. Nella passata edizione i vari slogan degli incontri riprendevano tutti la parola “occhio” o il verbo “guardare”, quest’anno invece è stato scelto lo slogan “Giovani per…” seguito dal tema dell’incontro. Saranno trattati quattro argomenti: legalità, pace, città e vita; si comincia venerdì 30 alle ore 20.30 in Cattedrale con la “legalità”, e sarà con noi il magistrato Marisa Attollino, di Acquaviva.

Noi giovani di Azione Cattolica crediamo molto in questo progetto e siamo pronti a metterci in gioco: quando i discepoli chiesero a Gesù dove fosse la sua casa, Gesù non rispose dicendo l’indirizzo ma pronuncio’ la frase “Venite e vedrete”, noi pensiamo che questo sia il miglior invito da rivolgere a tutti quelli che desiderano partecipare a questi incontri e mostrano curiosità a riguardo perché alla fine la fede la si trasmette solo per contagio.

Gruppo giovani di A.C.

Leave a reply