Festa di Santa Lucia 2011

Ogni anno, la Festa di Santa Lucia è un appuntamento immancabile per gli acquavivesi che si recano devoti a far visita alla Vergine e Martire di Siracusa; si può affermare che dopo le Feste Patronali dedicate alla Madonna di Costantinopoli e Sant’Eustachio, quella di Santa Lucia sia una delle più sentite.

Anche quest’anno la cittadinanza ha dimostrato grande devozione per la Santa e soprattutto ha dimostrato grande partecipazione.

Come tradizione vuole, nei tre giorni antecedenti il giorno della festa, il 10, l’11 e il 12 dicembre, in Parrocchia, si è celebrato il Triduo a Santa Lucia, caratterizzato quest’anno dalla presenza dei bambini che hanno egregiamente inscenato la vita della Martire.

L’alba del 13 dicembre è stata scandita dal suonare gioioso delle campane.

Quest’anno però è stata una festa particolare. Il 13 dicembre di un anno fa, infatti, a causa di un tragico incidente, perdeva la vita il caro Fabio Caforio, giovane impegnato nella vita parrocchiale sin da bambino e devotissimo di Santa Lucia: una giornata quindi dedicata soprattutto al suo ricordo.

La giornata di festeggiamenti si apre con la messa delle ore 6.00, celebrazione interamente dedicata proprio a Fabio, visto che un anno fa questa è stata l’ultima messa a cui ha partecipato. La Santa Messa è stata presieduta dal parroco don Francesco.

In concomitanza della prima Messa, si aprono anche le attività all’interno dell’ oratorio “Fabio Caforio” : la pesca di beneficenza e la fiera del dolce allestite da tutte le donne della comunità riscuotono come sempre un enorme successo!

A seguire la messa delle ore 6.00, le Ss. Messe delle ore 9.00, presieduta da don Giovanni Giorgio, e quella delle ore 11.00, presieduta da don Nicola Nardulli. Al termine delle celebrazioni ogni sacerdote ha provveduto a benedire il pane che alcuni  panifici della città hanno gentilmente offerto e che è stato in seguito distribuito a tutti i fedeli.

Nel primo pomeriggio le campane hanno risuonato ancora per richiamare i fedeli alla Solenne Processione che dalle 15.30 ha percorso le vie della parrocchia accompagnata da moltissimi fedeli e dalla Bassa Musica “E. Rivela”.

Statua S.Lucia in Cattedrale

Quest’anno, però, caratteristica della Processione è stata il suo epilogo: per la prima volta la statua di Santa Lucia ha terminato il suo percorso facendo ingresso in Cattedrale. Un evento storico!

Ed è proprio qui, in Cattedrale, che alle ore 17.00, con la presenza di tutta la comunità parrocchiale (S.Eustachio – S.Agostino – S.Lucia), si è celebrata la Santa Messa in onore della Santa di Siracusa, ma soprattutto la Solenne Celebrazione in ricordo del 1° anniversario della scomparsa di Fabio Caforio. Celebrazione affidata al parroco di S. Lucia, don Francesco, affiancato da don Mimmo Giannuzzi, don Andrea Wisniewski, don Giovanni Tritto e il diacono Nino Lenoci.

Grande emozione durante questa Santa Messa, che ha messo in risalto tutte le qualità di Fabio. Lui che ha donato la sua intera vita a servizio della nostra comunità, e soprattutto a Santa Lucia.

Al termine della Celebrazione, la Statua di Santa Lucia ha fatto rientro in parrocchia accompagnata da una fiaccolata.

L’ultima celebrazione delle ore 19.30, presieduta da don Peppino Pietroforte, è stata animata dai componenti della Croce Rossa Italiana di Acquaviva e dal Coro Cittadino dei Giovani.

Al termine della Santa Messa del ore 19.30, è stata lanciata, in segno di devozione a Santa Lucia, una mongolfiera gentilmente confezionata dal parrocchiano Marco Dalò. (a questo link il video del lancio della mongolfiera:  http://www.youtube.com/watch?v=QNuG_9PD-pY)

A conclusione della solennità, i fuochi pirotecnici hanno colorato il cielo degli acquavivesi, che come ogni anno si sono dimostrati dediti alla nostra Santa Lucia.

Il parroco, don Francesco, coglie l’occasione per ringraziare tutti i sacerdoti che hanno celebrato le Ss. Messe, il diacono, tutta la comunità parrocchiale, tutta la cittadinanza, la Croce Rossa Italiana, il coro Cittadino dei Giovani e tutti coloro che hanno reso possibile la buona riuscita di questa festa speciale.

All’anno prossimo!

Francesco Cotecchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.