Dona il tuo 5 per mille alla Cattedrale

“La Cattedrale” ONLUS e il tuo 5X1000

 

Nata nel 2002, “La Cattedrale” ONLUS è una associazione senza fini di lucro che punta alla valorizzazione e tutela della Concattedrale di Acquaviva delle Fonti, dell’annesso palazzo vescovile e dei beni in essi conservati. L’associazione rappresenta, dunque, un importante punto di riferimento per la nostra comunità parrocchiale ed anche per tutta la città di Acquaviva che potrebbe puntare sulla Cattedrale come strumento di promozione turistica. La Cattedrale ONLUS, infatti, mira anche ad organizzare visite guidate rivolte a noi stessi cittadini affinché possiamo conoscere le bellezze che la nostra, seppur piccola, cittadina ci offre; ecco perché sostenere l’associazione con il proprio 5 per Mille.

Il 5 per Mille è lo strumento di cui ogni cittadino dispone per poter donare un proprio contributo finanziario a sostegno delle attività di organizzazioni No-Profit, Associazioni ONLUS, Università ed Istituti di ricerca scientifica e sanitaria. A differenza delle altre tipologie di donazioni, questo strumento non comporta oneri finanziari a carico del donatore: all’organizzazione prescelta viene destinata direttamente una quota dell’IRPEF.

Oltre a rappresentare, dunque, una nuova forma di sostegno per il “terzo settore”, il 5 per Mille è considerato dalla dottrina giuridica un esempio di sussidiarietà fiscale, una quota cui lo Stato rinuncia e che il cittadino italiano può donare liberamente.

Contribuire, pertanto, alle attività della ONLUS- LA CATTEDRALE, non costa nulla.

Devolvi il 5 per Mille della tua dichiarazione dei redditi

(modello 730 – modello UNICO o modello CUD)

apponendo la tua firma nell’apposito riquadro e indicando

il codice fiscale: 91061460720

Visita il sito della onlus: www.cattedraleonlusacquaviva.it


ONLUS “La Cattedrale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.