Acquaviva saluta Mons.G.Ricchiuti

DSC_3489Si è svolto ieri, 6 gennaio 2014, festività dell’Epifania di Nostro Signore, l’ingresso di S.E. Mons. Giovanni Ricchiuti in Acquaviva.

Sul sagrato della Cattedrale, Mons. Ricchiuti è stato accolto dalla nutrita comunità acquavivese e dal Sindaco di Acquaviva  dott.Davide Carlucci; quest’ultimo lo ha salutato a nome della città offrendo la piena disponibilità a collaborare, individuando la Chiesa come “alleato strategico” al fine di cantierizzare iniziative in favore del paese.

L’Arcivescovo ha rivolto il proprio saluto alla città, ricordando le sue origini pugliesi(essendo nato a Bisceglie) e salutando i sacerdoti acquavivesi presenti. Ha ricordato il quotidiano impegno al fianco di Mons.Felice Posa presso “Casa della Divina Provvidenza” in Bisceglie e, qualche anno più tardi, l’incarico di Rettore del “Pontificio Seminario Regionale” in Molfetta dove ha conosciuto molti dei sacerdoti acquavivesi più giovani.

Il Vescovo ha fatto il suo ingresso in Cattedrale benedicendo i fedeli, sostenuto dagli applausi degli stessi. La funzione Eucaristica è cominciata con una lunga processione per la navata centrale del Vescovo, sacerdoti, diaconi e ministranti. Nel giorno dell’Epifania di N.S., Mons. Ricchiuti ha richiamato i fedeli a farsi “orientare dal Signore, senza cadere nell’errore del disorientamento seguendo l’esempio degli stessi Re Magi”. Durante l’omelia, molto concreta e diretta, il Vescovo ha sottolineato quale percorso il Cristiano è chiamato a seguire e quali i compiti da assolvere. Parole anche per i più piccoli con riferimento alle “calze della Befana” e alcuni episodi della sua vita sacerdotale.

Al termine della celebrazione, l’Arcivescovo ha ringraziato la comunità acquavivese per l’accoglienza,il clero, il coro e il servizio liturgico per la preparazione della S. Messa; rientrando in sacrestia, Mons. Ricchiuti ha salutato calorosamente i fedeli tra strette di mano, sorrisi e parole sincere: Acquaviva abbraccia calorosamente il suo nuovo pastore.

E’ nato a Bisceglie (BA), Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie l’1/08/1948. Ha compiuto gli
studi presso il Seminario arcivescovile di Bisceglie e presso il Seminario Regionale di
Molfetta. È stato ordinato presbitero il 09 Settembre 1972. Ha conseguito la Licenza in Sacra
Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma. Dal 1975 al 1976 è stato Vice Rettore
presso il Seminario Minore. Dal 1976 al 1979 ha ricoperto l’incarico di Vicario parrocchiale
della Parrocchia “Divina Misericordia” in Bisceglie. Nominato Parroco della medesima
Parrocchia nel 1980 ivi ha svolto il suo ministero fino al 1994, anno in cui è stato nominato
Rettore del Seminario Regionale di Molfetta. Il 27/07/2005 è stato nominato Arcivescovo di
Acerenza e consacrato Vescovo l’8/10/2005. Ha preso possesso della suddetta Arcidiocesi il
15/10/2005. Attualmente è membro della Commissione Episcopale per i problemi sociali, il
lavoro, la giustizia e la pace. In seno alla Conferenza Episcopale di Basilicata è Presidente
della Commissione Regionale per l’evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le
chiese, per l’Ecumenismo e il dialogo. In data 15 ottobre 2013 viene nominato Vescovo di
Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti dal Santo Padre Francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.